A Tokyo per vedere fiorire i ciliegi

Chidorigafuchi_sakura

Chidorigafuchi_sakura

     Foto CC BY di Tyoron2

A Tokyo, in Giappone inizia la stagione dei fiori di ciliegio un evento importantissimo per i giapponesi che hanno, tra i loro simboli più emblematici, proprio i fiori di ciliegio
La fioritura del cilieglio è, per i giapponesi, un simbolo di speranza e rinnovamento.
Andare in Giappone, a Tokyo durate la stagione dei fiori di ciliegio significa poter godere di spettacoli affascinanti e irresistibili.

I punti di osservazione popolari della città sono i parchi a Ueno e, vicino al quartiere di Harajuku , il Yoyogi . Per le prossime due settimane questi luoghi saranno affollati di gente che esce per ammirare i meravigliosi colori dei fiori di tonalità che vanno dal al rosso al bianco – per orodarne i dolci profumi che occupano un posto molto speciale nel cuore e nella psiche dei giapponesi .

L’evento di “visualizzazione dei fiori” – chiamato anche hanami – è stato celebrato per secoli . E ‘spesso accompagnato dal consumo di cibi e bevande e dal canto di canzoni che celebrano la bellezza transitoria del fiore di ciliegio , che di solito fiorisce per tra una o due settimane , a partire da fine gennaio nelle isole tropicali di Okinawa e si estende in maggio nella parte settentrionale di Hokkaido .

Per gli studenti giapponesi, questo periodo coincide con la fine di un anno scolastico e l’ inizio del successivo ; per i giapponesi più anziani , il festival annuncia anche un nuovo inizio .

L’arrivo del fiore di ciliegio è acutamente previsto e accompagnato da ogni sorta di promozioni tema . Annunci attualmente in mostra nella metropolitana di Tokyo suggeriscono che bere birra Kirin migliora l’esperienza hanami, McDonald ha utilmente introdotto un ” fiore di ciliegio burger ” , completo di ” panini rosa ” .

E le persone non aspettano per l’apertura ufficiale della stagione sakura . A Tokyo , martoriato in febbraio da forti tempeste di neve , il bel tempo primaverile ha portato la folla al Shinjuku Gyoen , un meraviglioso santuario alberato a pochi minuti dal neon ardente di uno dei punti caldi più frenetici di Tokyo .

In una città non conosciuta per la sua abbondanza di bellezze naturali ( o spazi anzi verdi ) , c’è, durante questo periodo, una bella leggerezza nell’aria; la gioia di rinnovamento .

tokyo

Tokyo

Foto CC BY di  emrank   

La natura delicata e breve dei fiori di ciliegio non sono solo offre una ragione per una bella festa ; questi fiori, sono considerati simbolo della natura effimera della vita , un aspetto della cultura giapponese che è spesso associato con il buddismo. La natura temporanea del sakura è un ricordo a tutti gli esseri viventi che la vita è breve e dobbiamo farne buon uso.
I luoghi migliori per ammirare i fiori di ciliegio sono:

Castello di Nagoya, Aichi

Castello di Nagoya è uno dei più grandi castelli e sede di tanti, ricchi tesori culturali del Giappone. Durante il periodo di fioritura dei ciliegi è il posto giusto per vedere delle varietà rare. Gli alberi sono illuminati durante la notte.
Fioritura stagione: va dalla fine di marzo ai primi di aprile

Castello di Kumamoto, Kumamoto

Castello di Kumamoto è uno dei tre castelli più famosi del Giappone in primavera da circa 800 alberi di ciliegio – Somei – Yoshino , così come gli alberi di ciliegio di montagna ( yama – zakura ) e Higo – zakura .
Fioritura stagione : la fine di marzo ai primi di aprile

Ueno Park, Tokyo

Ueno Park è uno dei più affollati , rumorosi e popolari parchi con  fiori di ciliegio di tutto Giappone , con più di 1.000 alberi lungo la strada che porta verso il Museo Nazionale e intorno Shinobazu Pond. Come bonus aggiuntivo gli alberi sono illuminati la sera .
Fioritura: fine marzo a fine aprile

Shinjuku Gyoen Garden, Tokyo

Questo giardino faceva tradizionalmente parte della residenza samurai della famiglia Naito . Il giardino fu poi designato come un giardino imperiale , e poi , nel 1949 , come un giardino nazionale. E ‘stato famoso per i suoi ciliegi in quanto Meiji (1868-1912), oggi è uno dei luoghi più popolari di Tokyo per godere delle fioriture primaverili .
Fioritura: fine marzo a fine aprile

Maruyama parco e percorso del Filosofo, Kyoto

Maruyama Park è il più antico parco a Kyoto ed è rinomato per i suoi enormi alberi di ciliegio piangenti. La stagione prosegue per la maggior parte del mese di aprile, quando gli alberi sulla montagna cominciano a fiorire , mentre quelli nel parco cominciano a svanire . Il “Percorso del Filosofo” è un tracciato lungo il quale si può ammirare un panorama di fiori di ciliegio su entrambi i lati del percorso del fiume dal Lago Biwa – ko . I petali di ciliegio che galleggiano sull’acqua aggiungono a ciò che è già una bella e suggestiva passeggiata un certo numero di monumenti storici .
Fioritura: fine marzo a fine aprile

Castle_Himeji_sakura

Castle_Himeji_sakura

     Foto CC BY di Quasipalm

Arashiyama, Kyoto

L’area che oggi è chiamata Arashiyama era tradizionalmente famosa per i colori delle sue foglie autunnali ed è stato elogiata in un certo numero di poesie giapponesi . In aprile , invece , i fiori di ciliegio fioriscono in tutta la zona da Togetsu – kyo fra un ponte a Arashiyama – Nakanoshima Park, la riva del fiume Oi – gawa , e Kameyama il parco dietro Tenryu – ji . Il posto migliore per non perdersi nulla è il percorso lungo il fiume Katsura- gawa allineato con vecchi alberi che formano un tunnel di fiori di ciliegio . Gli alberi di ciliegio piangente ( shidare – zakura ) a Tenryu – ji sono splendidi .
Fioritura: fine marzo a fine aprile

Parco di Nara, Nara

Nara Park è un parco storico che circonda il tempio Todai – ji , tempio Kofuku- ji e Shoso -in Repository . Ha circa 1.700 alberi di ciliegio di vario genere , tra cui Narayae – zakura e Kokonoe – zakura .
Fioritura: fine marzo a fine aprile

Senkoji Park, Hiroshima

Senkoji Park è stato costruito nel 1894 dal sacerdote capo del tempio Senko – ji . Ci sono quasi 10.000 alberi di ciliegio che comprendono principalmente Somei – Yoshino , ma includono anche ciliegi piangenti e Sato – zakura . Nel mese di aprile , dalla piattaforma di osservazione sulla cima della montagna , si può godere di uno splendido panorama sulla città di Onomichi e le isole del Mare Interno .
Fioritura stagione : metà aprile

Monte Yoshino, Nara

Il Monte Yoshino , situato nel centro di Prefettura di Nara , è ritenuto da molti essere la posizione migliore del Giappone per la visualizzazione di fiori di ciliegio . In primavera, circa 30.000 alberi di ciliegio (principalmente Shiroyama – zakura ) iniziano la fioritura da Shimo – Senbon ( ai piedi della montagna) di Naka – Senbon ( a metà ) , Kami – Senbon ( a metà ) , e infine a Oku- Senbon ( il picco ) , la visualizzazione di una splendida vista di fiori per tutto il tempo di un mese .
Fioritura stagione : inizio a fine aprile

Japan Mint, Osaka

Quando i ciliegi fioriscono intorno alla metà di aprile, la Japan Mint Osaka apre un varco al pubblico per una settimana che si estende per 560 metri , da South Gate (lato Tenma – Bashi ) a North Gate ( lato Sakura – Bashi ). Questa zona lungo la strada del fiume è stata a lungo famosa per le sue bellezze paesaggistiche , soprattutto in primavera . Nel Mint stesso, ci sono circa 120 diverse varietà tra il totale delle 370 esistenti varietà di alberi di ciliegio , come Kanzan , Fugenzo , Shogetsu , Benitemari , Shibayama , Kizakura , e Yokihi .
Fioritura: da metà a fine aprile

Lago Kawaguchi, Prefettura di Yamanashi

Nella zona che circonda il Lago Kawaguchi , è possibile visualizzare le splendide cherry blossom in una giornata limpida sullo sfondo del monte Fuji . I fiori si trovano sulla piccola punta denominata Ubuyagasaki sulla sponda orientale del lago.
Fioritura: metà aprile

Castello di Hirosaki, Aomori

Il parco che contiene ilCastello di Hirosaki è uno dei migliori luoghi per la visualizzazione dei ciliegi nella regione di Tohoku , a nord di Tokyo. Per i migliori posti, si può camminare lungo il fossato occidentale del castello per catturare il rosso brillante del Shunyo Bridge, imponente torre del castello , il pallido rosa dei fiori di ciliegio e la neve del  Monte Iwaki .
Fioritura: fine aprile ai primi di maggio

Kakunodate, Akita

Kakunodate si trova quasi al centro del nord della prefettura di Akita . I bellissimi alberi di ciliegio piangente ( shidare – zakura ) e le classiche residenze di samurai in Kakunodate hanno una storia che risale a oltre 300 anni fa. Durante la fioritura dei ciliegi , è possibile fare una passeggiata di due chilometri attraverso il magnifico tunnel di alberi in fiore che costeggiano il fiume Hinokinai .
Fioritura: fine aprile a fine maggio

Forte di Goryokaku Park, Hokkaido

Nella lontana isola settentrionale di Hokkaido fioriscono prugna e ciliegi, allo stesso tempo . Goryokaku era una fortezza in stile occidentale costruita dallo shogunato Tokugawa ( 1857-1866 ) nella città portuale di Hakodate . Le rovine a forma di stella del forte sono ora in un parco pieno di alberi di ciliegio in fiore .
Fioritura: fine aprile ai primi di maggio

Castello di Nago, Okinawa

I resti di Nangusuku ( Castello di Nago ) si trovano quasi al centro di Okinawa Main Island . Nell’estremo sud del paese , le fioriture qui iniziano già agli inizi di gennaio e sono in genere i primi a comparire nel paese. Circa 20.000 alberi di ciliegio con profondi fiori rosa ( Higan – zakura ) migliorano la splendida vista Yanbaru ( nord di Okinawa Main Island ) , Nago City e Nago Bay.
Fioritura: Fine gennaio a inizio febbraio

 

Lasciaci un commento su questo articolo

Un Commento to “A Tokyo per vedere fiorire i ciliegi”

  1. Nunzio ha detto:

    Mai stato a Tokyo.

Lascia un Commento

Viaggiare