Spagna: i posti più belli da visitare

Con il suo clima soleggiato e con le sue migliaia di anni di storia e di cultura , la Spagna è una meta turistica da sogno per molti. Per chi vuole visitarla è ardua la scelta tra i suoi vasti paesaggi , le sue  coste di fama mondiale e le sue ampie distese di catene montuose. Abbiamo selezionato dieci tra i suoi  luoghi più belli da visitare .Ovviamente scegliere solo alcuni posti tra tutti quelli visitabili in Spagna è quasi impossibile, quindi se avete intenzione di esplorare più di questo bellissimo paese, non perdetevi la drammatica profonda gola nella città di Ronda , la città sottovalutata di Girona e la Costa Brava , la catena montuosa dei Pirenei , la città della storica montagna di Toldedo , baciata dal sole di San Sebastian , l’elegante Salamanca , la vibrante capitale spagnola di Madrid e le pittoresche isole Baleari.

Ecco una descrizione di alcuni luoghi imperdibili per chi sceglie di visitare la Spagna

Vejer_de_la_Frontera

Vejer de la Frontera

Foto CC BY di Dietmar Giljohann

1 . Pueblos Blancos – Andalucia

I villaggi bianchi che punteggiano le colline aspre nel centro di Andalucia sembrano sfidare la forza di gravità. Precedentemente erano villaggi agricoltoli , molti sono caduti in rovina , e le giovani generazioni si sono dirette verso le città in cerca di lavoro . Oggi sia gli abitanti che visitatori stranieri hanno riscoperto il loro fascino fatto di  strade strette di case imbiancate a calce , di antiche chiese e piazze fiorite tutte perfettamente restaurati . Villaggi Particolarmente belli sono Grazalema , Vejer de la Frontera e Arcos de la Frontera .

2 . La Alhambra – Granada

Con il palazzo moresco incredibilmente ornato , l’Alhambra , è uno dei monumenti più visitati della Spagna e non è difficile capire il perché . Un vasto complesso di palazzi circondati da giardini ornati arroccato in cima ad una collina con le cime innevate delle montagne della Sierra Nevada alle spalle, in una posizione spettacolare . L’interno è altrettanto bello con romantiche decorazioni in stile moresco intorno a cortili tranquilli in contrasto con le linee semplicistiche alle quali poi sono state fatte successive vaste aggiunte barocche .

3 . Capolavori di Gaudi – Barcellona

L’ orgogliosa capitale della regione Catalogna , Barcellona, ha tantissimo da offrire al visitatore: vita notturna , negozi e spiagge . Ma sono gli edifici fantasmagorici creati dal leggendario architetto Gaudì che sono i veri protagonisti dello spettacolo . L’ancora incompiuta Sagrada Familia , con le sue amorfe torri sottili e i suoi contrafforti e il tetto dalla forma strana è la più visitata delle sue creazioni . Anche se i suoi edifici residenziali , come la Casa Milà sono altrettanto meravigliosi come lo sono le sue statue giocose e le panchine nel famoso Parco Guell .

4 . Meraviglioso scenario naturale – Picos de Europa

Lo scenario naturale della Spagna, dal litorale sabbioso alle vaste pianure, è costantemente sorprendente , ma le alte cime delle catene montuose Picos de Europa sono senza dubbio le più spettacolari . Cime scoscese , valli verdeggianti e fiumi impetuosi si combinano per rendere questo pezzo di Spagna settentrionale perfetta per gli amanti delle escursioni e per gli sportivi in genere. Qui si può praticare rafting o camminate con racchette da neve. C’è inoltre tanta  fauna selvatica in rischio di estinzione.

5 . La cattedrale – Santiago de Compostela

Molti grandi cattedrali gotiche della Spagna sono testimonianza delle tradizioni cristiane di lunga data del Paese . Forse lapiù affascinante è senza dubbio la più vasta è a Santiago de Compostela . Si tratta di un enorme edificio in volute barocche , statue e stalagmiti . Forse la più notevole vista è la facciata occidentale che costituisce l’ingresso principale alla quale si accede da un magnifico quadruplo di scale . La cattedrale è anche la destinazione finale delle migliaia di pellegrini che percorrono il Cammino di San Giacomo, un itinerario suggestivo e commovente percorso ogni anno .

6 . Vulcaniche Vista – Monte Teide a Tenerife

Un paio d’ore a sud di aereo dalla terraferma spagnola , le Isole Canarie sono molto più vicine alle coste africane che a quelle europee e il loro paesaggio naturale è radicalmente diverso. Gran parte del territorio è di origine vulcanica , con forti pendenze e sabbie grigio scuro sulle spiagge. Al centro di Tenerife, la più famosa delle Isole Canarie, si erge il possente Monte Teide, un vasto vulcano innevato . E un territorio fantastico per le escursioni a piedi e in questa altitudine il paesaggio è quasi lunare . C’è una funivia fino alla cima e le viste da qui verso le altre isole Canarie sono davvero meritevoli.

Spain_Santiago_de_Compostela-Cathedral

Spagna, Cattedrale Santiago de Compostela

Foto CC BY di Liesel

7 . Belle spiagge – Formentera

La Spagna ha oltre 5000 chilometri di costa e luminose giornate di sole per gran parte dell’anno , quindi è sorprendente che si tratta di una spiaggia Mecca. Dalle spiagge turistiche stracolmo di distese deserte di sabbia vergine, c’è una spiaggia per quasi tutti. Alcuni dei bianco- ultra più incontaminata e si trovano sulle rive dell’isola delle Baleari di Formentera. L’isola si trova nel Mar Mediterraneo e solo un paio di ore di barca dalla terraferma. Ses Illetes è una lunga curva di sabbia bianca , sostenuta da morbide dune con poca oltremare acqua di mare che lambisce le sue frange.

8 . Città delle Arti e delle Scienze – Valencia

La Spagna custodisce un tesoro fatto di una straordinaria architettura storica, ma è anche guardando verso il futuro si trovano molti dei suoi progetti immobiliari relativi ad anni più recenti. La protagonista è la Città delle Arti e delle Scienze progettata in modo meravigliosamente esuberante dall’architetto spagnolo Santiago Calatrava che è l’apice dell’architettura moderna in Spagna . I suoi amorfi edifici in bianco sono una festa per gli occhi fatta di strani angoli e di forme insolite, bellissime in qualsiasi momento della giornata, ma particolarmente spettacolare quando sono illuminate di notte .

9 . Plaza de Espana – Siviglia

La capitale maestosa della regione dell’Andalusia, Siviglia, è farcita con panorami meravigliosi ed è meravigliosamente atmosferica. La Plaza de Espana è stata progettata dall’architetto locale Anibal Gonzalez per la grande 1929 Exhibition. E ‘una festa di torri colorate e colonnati decorati con piastrelle e motivi . Al centro c’è una grande fontana e ci sono canali che i visitatori possono navigare su pedalò a noleggio. E ‘ un luogo così suggestivo che è presente spesso nei film – soprattutto Star Wars Episodio 2 – L’attacco dei cloni .

10 . Roman Remains – Segovia

I Romani governarono la Spagna per oltre 700 anni e ci sono i ricordi della loro presenza sparsi per tutto il paese . Forse il più notevole è l’acquedotto meravigliosamente conservato a Segovia in Spagna centrale . E ‘stato utilizzato dagli antichi romani per portare acqua alla città . Un set a doppia altezza di graziosi archi , lungo 2950 metri, è tenuto insieme solo dal peso di gravità sui blocchi accuratamente scolpiti che lo compongono. Con i suoi 167 archi , nel punto più alto , raggiunge un’altezza di circa 900 metri, una prodezza incredibile di ingegneria.

11. Catalogna: Girona Costa Brava

La sonnolenta cittadina di Girona è spesso trascurata, ma  è una delle città più colorate e attraenti in Spagna . La città si trova su un fiume che collega Girona con il resto d’Europa , quando si cammina attraverso il ponte il primo spettacolo che si vede è la chiesa di San Felice , costruita in onore della conversione da parte del impero al cristianesimo. Altra bella architettura comprende l’imponente Chiesa barocca di Santa Maria.
Una delle caratteristiche più interessanti della città sono le mura romante intatte che la racchiudono. Camminando lungo il loro confine, circondate da un bellissimo giardino su più livelli, soprannominato il Giardino Archeologico per la quantità di reperti rinvenuti durante la sua costruzione, si ha una splendida vista sulle montagne vicine, e , in una giornata limpida, è possibile vedere la Francia .

Seguendo il percorso delle mura si incontrano gli antichi bagni arabi. Le incisioni nella pietra e le sculture intricate mostrano la maestria unica che esisteva nella provincia di secoli fa. La città può vantare anche il più ampio arco gotico di tutto il mondo, nominato nel Guinness dei primati: un miracolo di ingegneria di un’epoca passata.

Vista_de_la_Alhambra

Vista de “la Alhambra”

Foto CC BY di Tyk

Oltre la sua importanza storica e la sua  splendida architettura, Girona può anche vantarsi di essere la sede del ‘Best Restaurant in the World’ votato dal 50 Best Restaurant Guide – che si trova appena fuori le mura. Questo ristorante è stato progettato con un angolazione di 45 ° della luce proveniente dalle finestre che  Gaudi credeva essere la migliore angolazione  quando si guarda un capolavoro.

Ogni luogo in Spagna, oltre a questi citati, si caratterizza dal colore, dalla vitalità, dalla sua allegria. Davvero difficile scegliere il migliore.

Lasciaci un commento su questo articolo

Lascia un Commento

Powered by WordPress Viaggiare Turista Web