Pasqua, le mete ideali per la tua vacanza

Ci siamo appena lasciati le vacanze di Natale e Capodanno alle spalle, ed è già tempo di pensare a quelle di Pasqua, in realtà il primo vero periodo di ferie dell’anno, già preludio delle prossime vacanze estive, per le quali però bisogna attendere ancora qualche mese. Per Pasqua, invece, possiamo già programmare alcuni giorni di riposo (o di super attività, in base alla destinazione e al tipo di vacanza scelta!), anche perché quest’anno si celebra nella domenica 21 aprile e, dunque, con un’ottima combinazione, che per i più fortunati comprende i giorni addirittura fino al 1° maggio, può essere prenotabile un lungo periodo di svago e relax.

Le destinazioni sono le più disparate, ovviamente, dal mare alle città d’arte, dalla crociera ad una delle capitali europee, sempre gettonatissime…Insomma, non c’è che l’imbarazzo della scelta e, dunque, in questa breve selezione, cercheremo di fornirvi qualche spunto per le mete ideali della Pasqua, in Italia e in Europa, per vacanze in famiglia, in coppia o, perché no, anche da single!

Matera, Capitale Europea della Cultura

Matera Basilicata italia

Non serve sempre andare lontano per visitare città straordinarie e degne di nota sotto tutti i punti di vista: soprattutto quest’anno, il primo suggerimento riguarda uno dei vanti del nostro Paese, la splendida e misteriosa Città dei Sassi, quella Matera sotto gli occhi di tutta l’Europa. Da secoli, la Pasqua, nell’antica località lucana, strettamente legata alle sue tradizioni, è una festività molto sentita, che culmina nelle celebrazioni di eventi e cerimonie che mescolano il clima della festa a quello spirituale, perfettamente in equilibrio, coinvolgendo cittadini e visitatori da ogni luogo.

Assistere a questi riti nell’ineguagliabile teatro naturale dei Sassi è un’esperienza unica ed indimenticabile, che vale ancor più la pena fare quest’anno, nel suo culmine culturale più elevato, già a partire dal Giovedì Santo quando, con l’inizio delle celebrazioni, prende vita uno spettacolo dedicato al Presagio, denso di atmosfere mistiche, con giochi di luci ed ombre quasi magici, che continuano nell’incanto della Via Crucis del Venerdì, l’imponente processione lungo le strade del centro storico, sino al top della vigilia e della domenica santa, in cui i fedeli gremiscono la chiesa per la S.Messa della Resurrezione e la benedizione del Cero Pasquale, in un crescendo di suggestione che valorizza ancora di più il fascino della città.

Roma, Capitale d’Italia e del Cristianesimo nel mondo

Panorama Roma Lazio Italia

Non ha certo bisogno di presentazioni, la nostra Capitale, e ben lo sanno le migliaia di visitatori che ogni anno affollano le splendide vie, piazze e chiese di una delle città più belle del mondo. Ed è proprio a Pasqua che Roma si risveglia dal sempre suggestivo letargo invernale, con il clima già mite e primaverile, dolce accompagnamento alle tante passeggiate sino alle mete artistiche più ambite, fra monumenti, musei, palazzi storici e persino qualche spiaggia nei pressi. Fra queste, se il bel tempo lo consentirà, sarà piacevole spingersi al litorale di Santa Marinella, a circa 60 km dalla capitale, raggiungibile anche in treno, una bella spiaggia sabbiosa lunga più di 20 km, arricchita da diverse ville, di modeste ma anche grandi dimensioni, in stile liberty, molto particolari, che si affacciano sul mare.

Ma a Roma nel periodo pasquale non è certo possibile perdersi la Via Crucis, con la benedizione Urbi et Orbi impartita da Sua Santità Papa Francesco che, come tutti gli anni, presiede all’imponente celebrazione liturgica seguita in mondovisione, oltre alla severità e allo splendore della Santa Messa della domenica di Pasqua, nella magnifica cornice della Basilica di San Pietro.

Pasqua in crociera

Nave crociera vacanza

Ma c’è anche chi, pur riconoscendo il massimo valore religioso nella festa di Pasqua, sceglie di concedersi, nella settimana di questa ricorrenza, una vera e propria vacanza per staccare un po’ la spina dallo stress e dal lavoro e, in questo caso, cosa c’è di meglio di una rilassante crociera, da trascorrere con la compagnia preferita o, perché no, anche in solitaria, sapendo poi che sulle splendide navi non mancano certo allegria e spensieratezza? Ce n’è davvero per tutti i gusti e per tutte le tasche, e sfogliando i cataloghi, anche online, delle migliori compagnie navali non sarà difficile trovare quella che fa al caso di ognuno. Sarà così possibile scegliere la durata e le destinazioni, dalla mini crociera, alla navigazione low-cost, oppure le classiche 7 notti per concedersi una pausa un po’ più lunga o addirittura mete caraibiche per vere e proprie vacanze dal sapore estivo. Gli imbarchi partono da tutti i principali porti italiani, come Genova, Venezia, Napoli, Bari e molti altri. Spesso, se il porto è lontano, la compagnia fornisce anche il biglietto ferroviario per raggiungerlo senza problemi mentre, se la meta prescelta è più esotica, gli operatori abbinano voli, per esempio, per Miami o Orlando, da cui poi imbarcarsi per una Pasqua in crociera indimenticabile.

Berlino e Vienna, due Capitali per una Pasqua Mitteleuropea

Berlino Germania

Fra le capitali più visitate al mondo, Berlino e Vienna rappresentano due mete ideali per il periodo di Pasqua, specie perché il loro clima diventa più mite e, di conseguenza, anche le passeggiate alla scoperta dei monumenti e dei luoghi di maggior interesse risultano più godibili. Per quanto riguarda la Capitale della Germania, non c’è che l’imbarazzo della scelta per una delle città più cosmopolite d’Europa e, forse, del mondo. Gallerie, musei, innovative start up del design, artisti di strada di ogni nazionalità, negozi particolari, oltre agli imperdibili monumenti storici, prima fra tutti la Porta di Brandeburgo: a Berlino riaffiora il passato, che non si vuole cancellare, ma l’impazienza di reinventarsi è più che mai evidente e piacevole. Inoltre, quest’anno, si festeggia il centenario della nascita della Bauhaus, la corrente artistica legata alla scuola di architettura, arte e design, e in tutta la Germania, con maggiore concentrazione proprio a Berlino, ci saranno molti eventi a tema.

Panorama Vienna Austria

E che dire della romantica Vienna, elegante capitale austriaca, terra di Mozart e della torta Sacher, della Principessa Sissi e del Palazzo Imperiale, sfarzosa residenza degli Asburgo. Anche soltanto per un week end, specie nei periodi proprio delle feste, la città si presenta ai turisti in tutto il suo splendore, a partire dal centro storico, talmente unico e maestoso da essere inserito, nella sua totalità e complessità monumentale, nel Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Da non perdere, una delle piazze più celebri, l’animata Stephansplatz, poi il Ring, il viale di 4 km ad anello, che circonda il centro storico, e il Duomo di Santo Stefano, simbolo della città e palcoscenico delle maestose celebrazioni pasquali e di suggestivi concerti di musica sacra.

Lasciaci un commento su questo articolo

Lascia un Commento

Viaggiare