Verona e la sua storia: dall’Arena al balcone di Romeo e Giulietta

Una delle città d’arte italiane tra le più conosciute ed apprezzate a livello globale è sicuramente Verona, che con la sua storia antica e ricca di episodi che ne testimoniano la grandezza e l’importanza, anche nel presente sa accogliere i suoi visitatori con quella atmosfera sospesa tra charme e fascino antico, capace di avvolgere ad ogni passo il turista che si addentra tra le sue vie, alla ricerca del tempo e dei suoi più importanti emblemi storici.

Questo centro del Veneto capace di attirare un gran numero di ospiti, anche grazie alla notevole offerta culturale che è in grado di proporre su tutto l’arco dell’anno, è certamente il miglior luogo dove scoprire l’autentica vocazione alla conservazione ed alla valorizzazione del patrimonio architettonico e artistico del Bel Paese, con la certezza di riuscire veramente a lasciarsi coinvolgere in percorsi inediti per assaporare le migliori forme in cui si manifesta la cultura.

Del resto, uno tra i più apprezzati autori di letteratura inglese, William Shakespeare, ebbe a dire nella sua famosa opera Romeo e Giulietta, che “non esiste mondo fuor dalle mura di Verona: ma solo purgatorio, tortura, inferno.”, nell’atto III, scena III della tragedia omonima, di cui è presente pure una targa. A tale proposito, è inevitabile associare a questa città la dimora della stessa protagonista della vicenda amorosa narrata dal drammaturgo, all’interno della quale è pure possibile visitare gli ambienti e vedere il prezioso balcone al quale la donzella si affacciava.

Altra importante testimonianza storica di questa città, è senz’ombra di dubbio la famosa Arena, presso la quale si svolgono importanti eventi che, nei vari ambiti, sono sempre di alta levatura: ne è un esempio Opera on Ice, un appuntamento in cui la musica lirica si sposa divinamente con l’eleganza e la leggiadria del pattinaggio su ghiaccio, capace di attirare un gran numero di appassionati che sono ogni anno alla ricerca di un’ottima sistemazione per un soggiorno in concomitanza con l’evento, scegliendo i migliori hotel arena di Verona.

Tanti altri monumenti e luoghi contribuiscono a rendere unica questa location e, tra i principali degni di una visita approfondita, ci sono sicuramente i seguenti: Piazza delle Erbe – dove aveva sede anticamente il centro politico ed economico della città, sin dall’epoca romana; le chiese di Sant’Anastasia, San Zeno Maggiore, Santa Maria in Organo, San Giovanni in Valle e il Duomo; e infine i vari luoghi pregni di storia, come le Piazze Brà, dei Signori e Castel San Pietro.

La miglior soluzione per organizzare una splendida ed indimenticabile visita nella città di Verona, è scegliere un alloggio comodo come quello offerto dall’hotel Opera Relais che, in ragione della sua posizione strategica nel cuore del centro cittadino, permette di andare in visita nei luoghi maggiormente degni di nota, passeggiando per le strade alla ricerca dei migliori itinerari per conoscere in modo profondo la storia e la cultura di una località tra le più belle di tutta Italia.

In questa capitale dell’arte, è veramente facile lasciarsi rapire dalla magia di scorci incantati in cui sembra rivivere, anche nel presente, tutta la meraviglia raccontata o rappresentata da artisti che l’hanno fatta grande: ogni passo tra le vie, è un invito a farsi trasportare nei secoli tra vicende umane e storiche di prim’ordine.

Lasciaci un commento su questo articolo

Lascia un Commento

Viaggiare