Viaggio in Australia ad Adelaide

Adelaide

Adelaide

Foto CC BY-SA di Magnus Manske

L’Australia è nota come una delle più grandi destinazioni di viaggio di tutto il mondo. Principalmente lo è per i suoi straordinari paesaggi e per la sua fauna esotica: canguri, koala, solo per citare alcune tra le specie più amate. Ma anche perché l’Australia è una nazione moderna e dinamica che cerca costantemente di reinventarsi nei settori della gastronomia, dell’architettura, della letteratura, del cinema e dello spettacolo.

Città come Sydney, Melbourne, Adelaide, Brisbane e Perth sono ora considerate come alcuni dei luoghi più desiderabili per vivere sul pianeta. E’ difficile non rimanere impressionati dall’energia e l’immaginazione degli australiani. I calendari sono pieni di grandi eventi e si susseguono costantemente mostre d’arte.

Ma dietro questa incessante attività del 21 ° secolo, c’è uno dei più antichi continenti di tutto il mondo e c’è una cultura indigena che risale 40 mila anni fa.

Quando andare
Per le sue immense dimensioni, l’Australia offre una vasta gamma di zone climatiche, dai climi temperati dell’Australia Meridionale, all’umidità tropicale di Far North Queensland, al caldo deserto secco degli interni. I mesi estivi (da dicembre a febbraio) sono in genere i più popolari per visitare le zone costiere, come Sydney e Melbourne, mentre l’inverno (giugno-agosto) è un buon momento per esplorare il Red Centre.

Gli inverni sono generalmente lievi negli stati del sud, ma le temperature possono essere sorprendentemente scattanti in Tasmania – questo è il periodo ideale se si ha intenzione di fare alcune attività all’aperto, ma non proprio adatto per la spiaggia. Molti turisti preferiscono visitare la Grande Barriera Corallina durante i mesi più freddi: la temperatura dell’acqua è comunque piacevole ed i nuotatori possono evitare la minaccia di pungiglioni e meduse marine.

Adelaide

Adelaide

Foto CC BY SA di Adam J.W.C.
La lunga estate, in particolare le due settimane di Natale, è il periodo più trafficato dell’anno e si dovrebbe prenotare con largo anticipo se si vuole visitare l’Australia durante questo periodo.

Una delle città più visitate in Australia è Adelaide, una città che fino a non molto tempo fa era la città più invisibile d’Australia. Le sue dimensioni compatte e la sua storia unica si rivolgono a tutti coloro che cercano qualcosa di un po ‘diverso. La vicinanza della città alle tre grandi regioni del vino (la Barossa, la Clare e McLaren Vale) è un ottimo motivo per visitarla. Una volta conosciuta come la città delle chiese, Adelaide si è ora ritagliata la reputazione di una città di nicchia per le feste e soprattutto per l’ospitalità dei grandi eventi come l’Adelaide Fringe, Womadelaide, o il Tour Down Under. In particolare i grandi eventi sportivi e i festival vengono ospitati nel periodo che va da gennaio e marzo

Ma Adelaide è comunque bella tutto l’anno, passeggiare per il suoi vicoli fermandosi nei suoi localini è già di per sé un ottimo motivo per visitarla. Bellissimo anche camminare per Port Adelaide costellato di edifici risalenti al diciannovesimo seclo.
Tra i musei della città citiamo l’Art Gallery of South Australia, il South Australian Museum che si trovano nel viale chiamato North Terrace dove si possono visitare anche i meravigliosi giardini botanici.
La natura di Adelaide si può vivere anche nell’Adelaide Zoo che ospita oltre 1.800 animali.

Chi ama lo shopping può invece sbizzarrirsi in Rundle Street dove si trova di tutto: abiti, articoli da regalo, arredamento.

Chi ama il mare può scegliere tra spiagge bellissime: Glenelg, Henley e Grange solo per citarne alcune.

Adelaide si rivela quindi una destinazione perfetta per tutti i tipi di vacanzieri: chi ama la natura, chi ama vivere l’aria aperta, chi ama la cultura e chi ama l’arte. Una città solare capace di dare energia pura ad ogni suo visitatore.

Lasciaci un commento su questo articolo

Lascia un Commento

Viaggiare